Order Viagra online only from trusted online pharmacies!

I 5 prodotti fiorentini + una birra lucchese che hanno “spaccato” al Taste 2017

1

Mentre l’edizione 2017 del Salone del Gusto targato Pitti Immagine si avvia a segnare il record di presenze, siamo andati a curiosare tra gli stand a caccia dei prodotti fiorentini più curiosi e più gustosi dell’anno, poi si ci siamo innamorati anche di una birra lucchese ma, data la stravaganza del produttore, può capitare.
Tra assaggi e anteprime, ecco la nostra selezione.

 

Pure Stagioni
Confetture extra, preparate con frutta 100% made in Italy (anzi, made in Tuscany, eccezion fatta per gli agrumi del Sud Italia), e proposte in lussuose confezioni tipiche del caviale. In anteprima a Taste 2017 Pure Stagioni, azienda fiorentina con stabilimento a Porta Romana, porta la linea Armonia, senza zuccheri aggiunti, ideale per chi sta attento alla linea o semplicemente vuole gustare a pieno il sapore della frutta, e la linea Dolcissima, pensata invece per i supergolosi. Diverse anche le proposte salate, dalla confettura di cipolle rosse alla mostarda di pesche, da accompagnare a formaggi e aperitivi. E visto che si tratta di luxury food, c’è anche il gift box modello astuccio di gioielli, disegnato dallo Studio KmZero di Firenze. www.purestagioni.it

Fonderia del Cacao
Che il cioccolato faccia bene, ormai è un fatto assodato. Per renderlo ancora più “buono”, Fonderia del Cacao, nota per il cioccolato 100% fondente e l’uovo di Pasqua vegan, ha pensato di arricchirlo di quinoa, semi di chia e bacche di goji. “E’ un prodotto totalmente vegano e gluten free – dichiara la titolare Stefania Pemoni – pensato per arricchire di proteine e vitamine la dieta di chi si priva di carne e derivati animali”. Da assaggiare in anteprima al Taste 2017 anche una spalmabile 100% cacao, senza nocciola, e una tavoletta semi-morbida da mangiare con il pane, omaggio alla merenda anni Cinquanta. www.fonderiadelcacao.it

Martarè
E sempre in tema di cioccolato, arriva a Taste 2017 anche Martarè, torta al cacao proposta in sei versioni diverse dai fiorentini Massimo Zetti e Marta Mezzetti che gestiscono anche un ristorante in via degli Alfani, l’Osteria dell’Ortolano. Sei versioni, sei gusti diversi, alcuni sorprendenti, come la torta al cioccolato con aceto balsamico di Modena. L’azienda ha fatto uno studio con una psicologa per capire in che modo la personalità ci spinga verso un sapore o l’altro, estrapolando sei profili psicologici.
Assaggiare per credere. www.osteriadellortolano.it

Macelleria Falorni
Salame di toro, salame al tartufo, salame “nobile”, mezzo salame e “blocchetto” di salame affettato e sottovuoto ideale per gli spuntini: Falorni, che produce salumi da un paio di secoli a Greve, tra Firenze e il Chianti, porta al Taste 2017 tutte le varianti di salame, diverse nel gusto e nel formato.
Per i più golosi c’è anche la pancetta aromatizzata con varie erbe e spezie, da aggiungere a ricette della tradizione o innovative. www.bencistafalorni.it

Ratafià
Visto che siamo nel tempio della moda, non possono mancare alla Stazione Leopolda grembiuli stilosi, con la riproduzione delle facciate rinascimentali in versione multicolor, accessori per la tavola shabby chic e shopper di tela robusta ma di design. Si ammirano e si toccano con mano nella sezione Taste Tools, all’interno dello spazio Ratafià Firenze. www.ratafiafirenze.it

Bruton
Eccoci alla birra lucchese ed alla stravaganza del suo ideatore, Iacopo Apo Lenci, che dopo l’università in lettere ed anni di birra fatta in casa e viaggi alla ricerca dei gusti migliori, dal 2006 propone al mondo una delle migliori birre artigianali made in Tuscany.
www.bruton.it

La redazione.

Share.

About Author

1 commento

Leave A Reply